venerdì 5 maggio 2017

GHRP-2

Il Giro d'Italia non è ancora cominciato e già sono squalificati 2 corridori. Gli esclusi dalla gara appartengono entrambi alla Bardiani. Sono Stefano Pirazzi (vincitore della classifica dei Gran Premi della Montagna nel 2013) e Nicola Ruffoni (fresco vincitore di due tappe del Giro di Croazia). La sostanza individuata che ha portato all'immediato allontanamento dalla Corsa Rosa si chiama GHRP-2 ed è un ormone della crescita che incrementa la resistenza fisica. Ha il "pregio" di scomparire già un'ora dopo l'assunzione.

I due ciclisti sono stati sfortunati quindi nell'incappare in un controllo dell'UCI poco dopo l'assunzione della sostanza vietata. Doping e ciclismo continuano a pedalare assieme, la farmacologia è sempre disponibile a fornire quegli aiutini necessari agli atleti del ciclismo. E se si legalizzasse l'assunzione libera di qualsivoglia sostanza chimica? In questo caso almeno i corridori partirebbero a parità di condizioni e si creerebbe una situazione di equità.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.