mercoledì 5 aprile 2017

Trasparenza


Tra gente che fa lo stesso mestiere, magari in ambiti diversi, è normale farsi dei favori (una mano lava l'altra); che c'è di così strano se i massimi dirigenti juventini passavano i biglietti ad esponenti della criminalità organizzata?

Procuratore Figc: "Dalla Juve biglietti anche alla criminalità"

Giuseppe Pecoraro, ascoltato dall'Antimafia, non ha dubbi: "Una cosa è certa, i biglietti sono stati distribuiti anche a persone legate alla criminalità"

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.