lunedì 3 aprile 2017

Scottish Premiership

Ovvero il campionato più brutto del mondo. Dove il Celtic Glasgow porta a casa il suo sesto titolo consecutivo (portandosi a quota 48) con 8 giornate di anticipo avendo vinto tutte le partite, ad eccezione di 2 pareggi con 81 gol segnati (solo 18 quelli subiti). La Serie A scozzese sarebbe tradizionalmente una competizione a 2, ma le vicissitudini finanziarie dei Rangers - che ha vinto lo scudetto locale per 54 volte - lo relegano lontano dalla vetta. La mediocrità di tutta la Scottish Premiership  si è mostrata prima questa estate "The Bhoys" quando sono riusciti a perdere 1 a 0 contro una squadra di Gibilterra; al ritorno il Celtic ribaltò il risultato e riuscì a qualificarsi per la fase a gironi di Champions League, in cui è tornato da Barcellona con 7 gol sul groppone. 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.