sabato 11 marzo 2017

I milanisti vandali


Visto che le cronache di tumulti da parte dei tifosi delle squadre di calcio in questo periodo sono povere di spunti, intervengono a correggere gli ultras direttamente i giocatori. 
I calciatori del Milan hanno operato vandalismi negli spogliatoi della Juventus dopo aver perso su un rigore ingiusto realizzato da Dybala al minuto 97. Per onor di verità nel primo tempo non era stato concesso un penalty solare ai bianconeri e il gol del momentaneo 1-1 di Bacca era stato messo a segno in posizione di fuorigioco. 
La sconfitta a tempo scaduto non è stata digerita da De Sciglio e compagni, che si sono abbandonati a vandalismi e devastazioni (fonte agenzia Ansa). Per gli spettatori che danneggiano delle strutture, una volta individuati dalle forze dell'ordine, seguono provvedimenti disciplinari: vedremo come la giustizia sportiva e ordinaria punirà questi comportamenti.  

Juventus-Milan, rabbia rossonera dopo il ko: spogliatoio dello Stadium devastato e scudetti divelti

La sconfitta maturata all'ultimo secondo per un dubbio rigore ha mandato su tutte le furie alcuni giocatori che hanno distrutto una parte della sala a loro riservata, tra le cose danneggiate anche i tricolori appesi alle pareti del vestiario

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.