venerdì 3 febbraio 2017

Coincidenze

Mi sbagliavo. Il sindaco di Roma Virginia Raggi non lavora negli interessi commerciali della Casaleggio srl, e per questo motivo verrà scaricata. Tramite plebiscito on line sarà a breve sancito da qualche centinaia di cittadini capitolini iscritti al sacro blog, che risponderanno alla chiamata dei prossimi giorni, ma senza preavviso (così da limitare la partecipazione al voto).

L'avvocato Raggi, già legale nello studio che difendeva il "cattivone" Cesare Previti, due anni fa era riuscita a lavorare grazie alla rete pentastellata ottenendo una consulenza a Civitavecchia, comune governato dai grillini.

L'ultima stilettata all'onta di Onestà degli immacolati grullini sono alcune polizze vita che tal Romeo ha intestato inserendo quali beneficiari diversi esponenti romani del M5$. Nel gennaio 2016, 6 mesi prima della vittoria elettorale e dell'ascesa della Raggi al Campidoglio. Curiosamente propria la sindaca è uno degli intestatari e, sempre per una coincidenza, questo Romeo è stato da lei stessa promosso con gratifica economica triplicata.

Va ricordato che il precedente sindaco della Capitale, Ignazio Marino, venne sfiduciato e dimesso per questioni di poco conto rispetto a questi "affari" della Raggi: una Panda con permesso irregolare e qualche scontrino di cui non avrebbe avuto diritto a richiedere il rimborso.






https://disqus.com/home/discussion/fattoquotidiano/virginia_raggi_e_lincarico_dalla_asl_di_civitavecchia/#comment-2737309074



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.