sabato 28 gennaio 2017

Raggi


Malgrado i casini - anche giudiziari - che affliggono la giunta pentastellata di Roma Capitale, il sindaco della Città eterna riesce in ogni caso a suscitare ilarità. Ieri ha decretato la gratuità dei mezzi pubblici ai sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti. Che a Roma saranno in 2 o 3, con almeno 85 anni di età. Grande gesto. Già che c'erano potevano regalare abbonamenti ATAC pure ai Cavalieri di Vittorio Veneto (i giovani soldati del 1918) o ai sopravvissuti (!!!) dell'eccidio delle Fosse Ardeatine. Ma c'è tempo e possono ancora sopperire.





Shoah, abbonamento Atac gratis per sopravvissuti a campi di sterminio

D’ora in poi l’abbonamento annuale del trasporto pubblico, per i perseguitati razziali sopravvissuti ai campi di sterminio e residenti a Roma, è gratuito. Lo annuncia in una nota il Campidoglio. L’agevolazione è resa possibile da un’operazione di co-marketing di Atac: in pratica una sponsorizzazione compenserà il costo degli abbonamenti.

“Questo è un segnale di vicinanza che l’Amministrazione capitolina vuole dare alla Comunità ebraica di Roma”, commente l’assessora Linda Meleo (Città in Movimento). “E vuole lanciarlo oggi, nel Giorno della Memoria, proprio per ribadire l’importanza di questa giornata. È  fondamentale non dimenticare la tragedia della Shoah”.

27 GEN 2017 – RED  

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.