domenica 29 gennaio 2017

Attendere prego


La generazione di giovani talenti milanisti si è inceppata: 5 punti guadagnati nelle ultime 6 partite di campionato e una striscia aperta di 3 sconfitte consecutive. L'Inter di Pioli ha recuperato del tutto lo svantaggio di 11 punti dai rossoneri, che ora si trovano sotto di 5 lunghezze dai cugini.

La metamorfosi della squadra di Montella passa per la normalizzazione delle prestazioni dei presunti fenomeni del vivaio (Locatelli e Donnarumma su tutti) e per una buona sorte non più amica.

Il Milan è 3 stagioni che non riesce più a piazzarsi nei primi 6 posti della classifica finale, ha una nuova proprietà cinese per ora indefinita anche nei pagamenti per la cessione del pacchetto azionario, perora nell'infoltire la rosa di prestiti e parametri zero ed ha un allenatore che nella sua storia professionale non è mai stato confermato per la stagione successiva. Sono tutti ingredienti che renderanno più gustoso lo spettacolo dell'ennesimo insuccesso milanista?





MILANCRISI MILAN

Milan, è crisi: Locatelli sbaglia ancora, tridente prevedibile e la fortuna gira...

Il centrocampista commette un grave errore tecnico, dopo l'espulsione con la Juve. L'attacco non punge più e gli episodi stavolta non assistono Montella: non si può fallire con Samp, Lazio e Fiorentina, o per l'Europa sarà durissima

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.