martedì 20 dicembre 2016

Strage di Natale


Della follia omicida che ieri sera ha insanguinato un mercatino natalizio di Berlino ciò che sconvolge ulteriormente è la modalità di esecuzione della carneficina. Un camion lanciato contro la folla è un atto terroristico NON prevenibile con le attività investigative e di prevenzione operabili dalle forze di polizia.

Chiunque (o quasi) può rubare e guidare un mezzo pesante, che diventa uno strumento di morte potenziale alla portata di qualunque cittadino disturbato mentalmente. Questa verità porta alla desolazione di una civiltà chiamata a combattere una guerra contro il terrorismo avendo armi spuntate o comunque insufficienti ad arginare la piaga del martirio kamikaze.



Berlino, fermato pachistano. Teste di cuoio in campo profughi Indagini sull'attacco con un camion al mercatino: 12 morti 

Tir polacco partito dall'Italia, il terrorista ha ucciso il camionista e dirottato il mezzo


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.