domenica 27 novembre 2016

MM


Costui è un genio. E chi non ne coglie l'essenza, ha seri problemi. Maurizio Milani, uno che se fosse stato di sinistra avrebbe ancora uno spazio a "Che tempo che fa". Fazio e i suoi autori preferiscono gli yes-man e per un libero pensatore come lui non c'era posto. Nel caso di specie, il tragicomico scenario della vittoria al referendum costituzionale del NO il 5 dicembre prossimo e il possibile incarico di formare un nuovo governo al leader della principale forza di opposizione (Grillo) non sarà distante dalla realtà. Se gli italiani vogliono un siffatto Presidente del Consiglio, il cui partito è gestito come un fan club fantoccio, saranno accontentati.

http://www.ilfoglio.it/politica/2016/11/27/news/beppe-grillo-primi-cento-giorni-governo-m5s-107471/


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.