domenica 23 ottobre 2016

Fine di FdB


Zeman De Boer è giunto al capolinea; la sconfitta in terra bergamasca gli sarà fatale e, già ad ottobre, l'Internazionale vedrà il terzo allenatore a sedersi sulla panchina. (Anche) oggi i nerazzurri di Milano sono stati oggettivamente sfortunati (un rigore non concesso e un gol regolare ingiustamente annullato). I 2 gol presi sono figli dei terzini: Santon (abbattere un innocuo avversario nella propria area di rigore non è spesso una scelta saggia) e Nagatomo (precedere marcandolo chi con la propria capoccia sta segnando una rete è un atto apprezzato dai tifosi); essi rimangono però i 2 migliori laterali a disposizione (D'Ambrosio e Astaldi non sono più forti di loro). Tuttavia appare giusto sollevare FdB dalle sue responsabilità, non si è dimostrato all'altezza delle aspettative e ha confinato l'Inter nella parte destra della classifica con una distanza di 10 lunghezze dalla capolista (dopo 9 giornate giocate, è una sentenza capitale sulla conduzione tecnica della Beneamata).

Spero che sia chiaro ai proprietari cinesi che serve un nuovo allenatore di spessore, e non un semplice traghettatore. Uno che riesca a sfruttare le potenzialità di una squadra, dove due fuoriclasse come Gabigol (30 milioni di euro circa per il suo acquisto) e Jovetic (14.500.000 + 7 milioni di euro per l'ingaggio annuale) hanno giocato in stagione 77 minuti in totale. Serve uno che, banalmente, faccia giocare i più idonei a farlo tra la rosa a disposizione, non limitandosi a schierare 11 nomi a caso.

Il primo gol atalantino lo ha segnato quel Masiello Andrea già condannato per qualche tempo dalla giustizia sportiva. Un disonesto, che ha espiato la sua colpa, che ha avuto modo di incidere in modalità fraudolenta sui risultati della Serie A. Come se niente fosse stato, poiché ha emendato. Auspico che le maestre del nido condannate per percosse ai bambini non possano tornare ad esercitare lo stesso mestiere dopo aver terminato la condanna.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.