martedì 25 ottobre 2016

U2


Assenza di ricorsive campagne pubblicitarie promozionali, nessuna tessera fedeltà e mancanza di raccolta punti. E ora avancasse "etiche" ovvero con prodotti salutisti al posto degli acquisti d'impulso. Buone cose, che garantiscono prezzi più bassi per l'eliminazione dei costi connessi. Più la chicca dello spazio dinanzi alle casse occupato con modalità proba.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.