domenica 16 ottobre 2016

Spaccio poco furbo



Ad utilizzare un centro ricreativo degli anziani per spacciare droga non ci aveva ancora pensato nessuno. Pertanto questo 42enne di Buccinasco che si spostava ad Assago per praticare il suo discutibile commercio di sostanze psicotrope sotto gli occhi dei frequentatori della struttura ricreativa merita rispetto, ma anche una legittima denuncia ai carabinieri. Del resto, avrà pensato questo pusher, a vendere droga nei parchi si prende freddo. Meglio quindi sfruttare il tepore dei locali chiusi, magari fruendo delle consumazioni del bar con prezzi calmierati.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.