sabato 17 settembre 2016

Milano e Mediolanum


Un’altra particolarità, legata al nome di Milano, è rappresentata dalla Scrofa semilanuta, un piccolo bassorilievo presente sulla seconda arcata che rappresenta appunto una scrofa che sarebbe stata trovata dal gallo Belloveso, nel VI secolo a.c. 
Belloveso, dopo aver sconfitto gli insubri, si stabilì, su suggerimento degli dei, là dove avrebbe trovato una scrofa ‘medio lanae’ cioè medio lanuta. Quindi da ‘medio lanae’ deriverebbe il nome di Milano, ma questa è solo una delle moltissime interpretazioni, legate alla leggenda.
(Il Giorno - 17 settembre 2016)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.