giovedì 21 aprile 2016

Caserma attaccata


Quando "capita" un reato, il bravo cittadino chiama i carabinieri: cosa succede se l'atto criminoso viene compiuto verso gli stessi carabinieri? Chiamano la Polizia di Stato componendo il 113? Si recano direttamente in Questura per stendere la denuncia? Si auto-telefonano?

Aldilà della battuta, un apparato dello stato che viene attaccato con questa modalità denota solamente una scarsa presenza e rispettabilità delle istituzioni sul territorio, visto che le sanzioni per questo atto delinquenziale rischiano di essere assenti o irrilevanti percui non vi è alcun deterrente atto a scoraggiare simili gesti. E la colpa, in questo caso, risiede nell'inefficienza della macchina della giustizia.



Firenze, raid con molotov contro la caserma dei carabinieri dopo i controlli al rave

E' accaduto all'alba a Rovezzano. Nella notte c'era stato un duro scontro tra le forze dell'ordine e un gruppo anarchico. Dieci tra carabinieri, poliziotti e vigili in ospedale con 10 giorni di prognosi

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.