mercoledì 6 aprile 2016

Bravi ragazzi


Un capo ultrà della Juventus a capo di un gruppo di tifosi bianconeri denominato "Bravi ragazzi" ha subito la confisca di 500 mila euro. Il luminare era stato arrestato nel novembre 2014 con l'accusa di traffico internazionale di droga. Quando alcune nefandezze coincidono nella stessa persona significa che è presente in natura un innato e formidabile senso della vita.




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.