lunedì 29 febbraio 2016

Mancini vattene (2)


E' successo quello che capita normalmente quando ti affidi ad un incompetente. Roberto Mancini, l'allenatore più pagato della Serie A con uno stipendio annuo di 4 milioni di euro, ieri ha schierato 5 difensori, 3 centrocampisti incontristi e 2 punte solitarie, di cui una costretta a retrocedere in mediana per recuperare qualche pallone giocabile. I 3 registi che aveva in rosa nella scorsa stagione sono stati venduti (uno - Hernanes - ha rischiato di segnarci) e il 4° (Brozovic) non ha giocato per essere sicuri di non produrre gioco offensivo.

Tutto sommato prendere solo 2 gol al cospetto di questa sontuosa Juventus è stato un risultato soddisfacente: se i nerazzurri sono la squadra ultima per punti conquistati nel girone di ritorno, non si può pensare di andare a Torino per raccogliere qualcosa. Con un tecnico in panchina che non ha ancora capito che modulo utilizzare 16 mesi dopo il suo arrivo.

Da notare che i giocatori che sono stati fortissimamente voluti durante le 3 sessioni di mercato gestite dal manager Ciuffetto ieri erano tutti in panchina: gli 11 titolari, tranne Mister 30 milioni Kondogbia, furono comprati durante o precedentemente alla gestione Mazzarri, il quale fu frettolosamente cacciato proprio per fare spazio allo scienziato di Jesi.

Nella prima parte della stagione l'Inter vinceva 1 a 0 con un solo tiro in porta e Handanovic migliore in campo, in questo momento né l'una né l'altra condizione si verificano, se non occasionalmente come nella vittoria contro il Napoli nei quarti di Coppa Italia. A proposito: dopo i 5 gol subiti dai bianconeri nelle 3 sfide finora disputare, nel ritorno della semifinale che si disputerà dopodomani il rischio è solo di rimpinguare il passivo.


2 commenti:

  1. Brozovic era squalificato.
    Melo l'ha voluto Mancini, così come Telles.
    Miranda e Murillo sono arrivati quest'anno.

    RispondiElimina
  2. Su Brozo hai ragione, ma gli altri -IC non hanno giocato per scelta tecnica.

    RispondiElimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.