giovedì 18 febbraio 2016

Eva Klotz


Ha combattuto politicamente per una vita per annettere la provincia di Bolzano all'Austria, ora lo Stato italiano contro cui ha combattuto per 40 anni sedendo nel consiglio provinciale dell'Alto Adige le versa un trattamento di fine rapporto da un milione di euro. Il possesso della cittadinanza italiana non le nuociuto eccessivamente.

Eva Klotz e il vitalizio d’oro
«Non è un regalo dell’Italia»

Alla pasionaria dell’Alto Adige un assegno di 946 mila euro frutto della legge della regione autonomista. «Sono soli i contributi che ho versato durante la mia attività»

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.