venerdì 15 gennaio 2016

Dopo 29 anni


Il 7 gennaio del 1987 a Cittiglio fu ritrovato il corpo senza vita della 21enne Lidia Macchi. Oggi è stato arrestato il suo presunto omicida. In comune con la vittima la frequentazione degli stessi gruppi dell'organizzazione cattolica Comunione e Liberazione. Il movente dell'uccisione della ragazza appare essere legato alle convinzioni religiose della persona oggi tratta in arresto ma, non essendo straniera e/o musulmana, non si genererà nessun dibattito sulle ragioni culturali dell'efferato gesto.  


Omicidio Lidia Macchi, arrestato un amico. L'accusa: la stuprò e poi la punì uccidendola

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.