venerdì 18 settembre 2015

Popò Milan


La nuova dimensione declassata dell'AC Milan è palese nelle seguenti dichiarazioni di alcuni suoi illustri esponenti riferite all'allenatore licenziando Mihajlovic.

Le parole di Berlusconi ("l'ho chiamato per fargli i complimenti per il derby"), quelle di Galliani ("Sta facendo le cose che vogliamo").


In pratica i rossoneri che in campionato hanno vinto immeritatamente in casa contro l'Empoli e perso le altre 2 partite (tra cui il derby) sono soddisfatti del rendimento della squadra. Secondo il suo presidente la sconfitta di domenica scorsa è stata addirittura meritevole di elogi, opinione condivisa dall'amministratore delegato che ritiene soddisfacente l'operato di Mihajlovic.


Dopo i 2 anni fuori dall'Europa delle coppe e questa stagione non cominciata nel migliore dei modi, il posizionamento nella seconda parte della classifica non è più per i rossoneri quella dolorosa novità. L'orizzonte non più asintotico del Milan è da squadra provinciale, giusto così.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.