domenica 26 luglio 2015

Simona Ventura e la raccolta differenziata (e congiunzione, senza accento)



Con tutti gli interventi di chirurgia estetica a cui si è ragionevolmente sottoposta, la gioviale Simona Ventura è ancora biodegradabile e compostabile al 100% o le sue future spoglia mortali dovranno essere conferite nella frazione secca dei rifiuti solidi urbani, se non direttamente nella plastica (ad Assago nel sacchetto giallo)?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.