giovedì 9 aprile 2015

Sparatoria nel Tribunale


E' stato possibile che un uomo armato entrasse nel Palazzo di Giustizia di una delle città italiane più importanti e che usasse questa pistola per uccidere più persone. E che fuggisse pure. Il responsabile della sicurezza di questo tribunale forse ha qualche colpa, oltre che qualche defunto sulla coscienza.

Sparatoria a Milano al Palazzo di Giustizia: «3 morti». Morto giudice e avvocato. Killer catturato a Vimercate

Claudio Giardiello, imputato per bancarotta fraudolenta estrae una pistola e spara in un’aula del tribunale di Milano: almeno tre persone restano uccise. Tra i morti anche un giudice fallimentare e l'avvocato dell'assassino. L‘uomo acciuffato dopo la fuga in moto

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.