sabato 14 marzo 2015

Motori e Sky


Dopo aver perso la possibilità di trasmettere per i prossimi 3 anni la Champions League di calcio, la contromossa di Sky è offrire la (quasi) esclusiva delle dirette di Formula 1, MotoGP e WRC (rally); dev'essere una tecnica per incrementare il numero di abbonati che disdetteranno l'abbonamento alla pay TV via satellite per prendere il digitale terrestre di Mediaset Premium; ciò che colpisce però è che questa ideona è venuta dagli uffici Sky di Rogoredo e non da Cologno Monzese: marketing suicida? Chi li ha persuasi del fatto che i motori fanno ancora audience in televisione, addirittura spendendo pure fior di soldi?


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.