mercoledì 18 marzo 2015

La Roma è da scudetto


Era il 19 ottobre 2014 e l'allenatore della Roma dichiarava alla stampa che la sua squadra poteva vincere la Serie A. Con un tempismo eccezionale, due giorni dopo infatti i giallorossi prendono 7 gol in casa dal Bayern Monaco. Da lì i risultati sul campo allontaneranno la Maggica dalla testa della classifica ed ora viaggia con un solo punto di vantaggio sui "cugini" della Lazio.

Rudi Garcia si è comportato da ingenuo ignorando il fatto che vincere a Roma è un affare complicato e storicamente abbastanza raro. I romanisti tendono ad esaltarsi e a celebrare la propria squadra costruendo de facto le condizioni affinché questa fiducia costituisca quell'overconfidence premessa fondativa del tradizionale crollo della squadra. Forse Garcia ha solo anticipato la naturale tendenza dei giallorossi a colare a picco ad un certo punto della stagione non vincendo alcun titolo, tuttavia la caduta "improvvisa" solitamente avviene in primavera, non già in autunno.


sabato 19 ottobre 2013


Garcia, giù la maschera: la Roma è da scudetto

Il tecnico giallorosso non si può più nascondere: questa squadra è grande e il tricolore diventa un obiettivo concreto, non una parola da evitare

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.