giovedì 26 marzo 2015

Fisco e religione



In Germania se sei credente di una religione paghi una tassa (alla tua fede di riferimento), che non pagano gli atei. Luca Toni quando militava nel Bayern Monaco aveva dichiarato - per un anno - di essere ateo così da risparmiare la relativa somma di denaro da versare al fisco tedesco. In Baviera hanno la memoria lunga e ora chiedono all'attaccante del Verona l'importo non versato più gli interessi.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.