giovedì 15 gennaio 2015

Poldi e i duomi

I calciatori debbono rilasciare interviste, e non tanto per arricchire culturalmente chi ha fortuna di ascoltarli. Di solito le loro dichiarazioni servono a mostrare i cartelloni pubblicitari posti alle spalle. Quindi capita che, oltre alle ovvietà di rito, ci scappi qualche frase inopportuna. Per fortuna un tifoso misura la forza di un calciatore sul suo rendimento in campo e non su quanto esterna in questo tipo di comunicazioni forzate.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.