sabato 15 novembre 2014

<--Mazzarri -->Mancini


Non riesco a produrre entusiasmo straripante* - al contrario dell'interista medio - per la cacciata di Mazzarri e il reclutamento di Mancini: il primo ha certamente fallito, lo jesino parte dagli stessi ingredienti di WM e non potrà certo trasformare i fichi secchi in pepite d'oro. Però il cambiamento espone le casse nerazzurre ad un ulteriore esborso economico (Thohir si è già recato presso la sede centrale UEFA per rassicurare i vertici internazionali sulla solidità strutturale della società che presiede) e ha apportato uno shock psicologico ed emotivo, oltre a questo, non so quanto la staffetta tra i due tecnici potrà arrecare. 

* A Milano di questi tempi è un aggettivo contestuale.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.