giovedì 16 ottobre 2014

L'impresentabile Violante


Al 19° scrutinio in cui non viene votato quale rappresentante delle Camere alla Corte Costituzionale, sorge il sospetto che Luciano Violante non sia il candidato ideale del centro-sinistra, che con un voto palese lo dovrebbe/potrebbe eleggere. I motivi ostativi possono essere molteplici, il seguente li batte tutti. La nouvelle vague dell'uomo nuovo Renzi Matteo ne esce ridimensionata, insieme alle sue costanti promesse roboanti, finora non realizzate o realizzabili.



Consulta, ancora fumata nera 
per l’elezione dei giudici

Pd, Ncd, Fi, Pi e Sc avevano annunciato scheda bianca o voto nullo: è il diciannovesimo tentativo andato a vuoto

e

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.