mercoledì 29 ottobre 2014

Evelina


Il calcio non c'entra, almeno incidentalmente. Evelina Christillin, già "Organizzatrice Olimpiadi Torino 2006" e presidentessa di un'associazione onlus che si occupa di prevenzione dell'anoressia, ieri ha associato la famiglia Addams ai Moratti e appellato Thohir quale Cicciobello a mandorla.

In 24 ore è riuscita ad esprimere pensieri discriminatori e razzisti. Da esponente della Torino bene ala radical chic questa signora crede di poter scrivere quello che vuole essendo "classe dirigente", senza neanche la necessità di rettificare certe affermazioni oppure chiedere venia. La signora Christillin non si vergogna quindi di quanto che ha scritto, il suo curriculum emenda queste uscite inopportune che appaiono sintomatiche di uno scollegamento sostanziale con la realtà.

INTERIL CASO

Christillin, post offensivo su Inter, Moratti e Thohir

L'organizzatrice dell'Olimpiade di Torino 2006 definisce l'indonesiano "Cicciobello a mandorla", ironizza sui denti di Moratti e attacca pesantemente i nerazzurri



Cosa rimane all'Inter senza Moratti?

La notizia clou della settimana, però, almeno per me, è senz'altro quella dell'addio all'Inter della famiglia Moratti-Addams. Ma come? Ma perché? Insomma, come faremo senza tutti quei denti in tribuna, senza gli abbracci frenetici delle loro smilze braccine, senza l'esultanza della Bedy che salta per aria anche quando l'Inter segna in amichevole contro il Pertusa? (link)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.