martedì 7 ottobre 2014

Gibilterra e il calcio


La dipendenza d'oltremare del Regno Unito è la 54° federazione affiliata all'UEFA. Non essendo uno stato autonomo, Gibilterra non è stato riconosciuta anche dalla FIFA. All'interno del suo territorio non è presente uno stadio omologato per ospitare partite internazionali, quindi gioca le partite casalinghe delle qualificazioni europee in Portogallo.

All'inclusione di Gibilterra nella federazione europea del calcio nel 2013 votarono contro solo due federazioni: quella spagnola, che rivorrebbe indietro il territorio della Rocca reputando invalido il contenuto del Trattato di Utrecht del 1713, e quella bielorussa. Questa avversione della federazione della Bielorussia contro Gibilterra è ignoto ai bielorussi stessi.   






Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.