giovedì 11 settembre 2014

Inquino meno vivo meglio?


Chi l'ha proferita questa asserzione? E' noto che la raccolta differenziata dei rifiuti domiciliari sia un grande (grandissimo) sbattimento, con la propria casa popolata dai vari contenitori per carta, plastica e vetro più il sacco dell'umido e dell'indifferenziato. Non si viveva meglio quando si buttava tutto assieme? Chi è così masochista dal provare piacere nell'onorare gli scarti alimentari o i vari imballaggi? Nel dialetto milanese la spazzatura si chiama RUFF a significare quell'entità fastidiosa di cui liberarsi al più presto e forse questa antica saggezza popolare sarebbe da recuperare, quella sì.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.