martedì 24 giugno 2014

Patria e calcio


Prandelli, nell'incertezza del superamento della fase a gironi del Mondiale di calcio brasiliano, ovvero del non perdere contro l'Uruguay, si attacca al concetto di "Patria". Dimostrando tutta la pochezza di chi accosta gli ideali del Novecento o della Resistenza ad un misero torneo sportivo a squadre nazionali. 



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.