giovedì 26 giugno 2014

Balotelli, Boateng e Muntari


Ciò che li accomuna e che non li ha resi affatto astuti è stato indossare la maglia rossonera del Milan. Non ci si deve quindi stupire delle loro azioni ma esprimere loro grande umana comprensione.


Balotelli su Instagram: ''Non ho scelto di essere italiano, noi negri siamo avanti''

Mario Balotelli risponde alle critiche su Instagram. L’attaccante ha pubblicato un video in cui un tifoso lo accusa di non essere italiano e ha affiancato un post come replica: ''Sono Mario Balotelli, ho 23 anni e non ho scelto di essere italiano: l’ho voluto fortemente perché sono nato in Italia e ho sempre vissuto in Italia. Ho dato tutto per la Nazionale e non ho sbagliato niente a livello caratteriale, ho la coscienza a posto''. Alla fine del messaggio Balotelli utilizza toni ancora più duri: “Forse, come dite voi, non sono Italiano. Gli africani non scaricherebbero mai un loro "fratello" . MAI. In questo noi negri, come ci chiamate voi, siamo anni luce avanti. VERGOGNA” (fonte)


Mondiali 2014, Ghana: sospesi Muntari e Boateng dopo la rissa nel ritiro

Il Ghana li sospende per motivi disciplinari a poche ore dalla sfida al Portogallo. I due ex compagni al Milan protagonisti di una clamorosa rissa in ritiro. Muntari, addirittura, avrebbe schiaffeggiato un membro della federazione ghanese (fonte)



In ogni caso, ha ragione Giovanni Storti.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.