giovedì 8 maggio 2014

Uccidere il calcio


Società di calcio che regalano biglietti omaggio agli ultras, giocatori minacciati se non accettano gli inviti a presenziare agli eventi organizzati dai tifosi, monopolio sull'organizzazione di eventi e trasferte, vendita libera ed esentasse di materiale coperto da copyright (sciarpe, magliette, bandiere ecc.). 

Le curve sono un business e per alcuni suoi componenti più accesi gestirle diventa un lavoro, da coltivare con le buone o con le cattive. Questo clima allontana i cittadini comuni dagli stadi, insieme alle tessere del tifoso (e altre limitazione alla vendita libera dei biglietti) e alla ricchezza dell'offerta televisiva.



Agli ultrà 500 biglietti per la finale
di Roma : chi li diede ai tifosi azzurri?

Metà di tribuna e metà di curva: potrebbero costituire un nuovo filone di indagine. Tutto ruota, comunque, intorno alla figura di «Genny 'a carogna», capo dei Mastiffs (fonte)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.