martedì 20 maggio 2014

Tessera di fede a punti per cattolici


Nell'anno Domini 2012 fu introdotto TEMPORANEAMENTE un nuovo sacramento, che scadde alla mezzanotte del 24/11/2013. 

Il beneficio di questa salvazione era fruibile da ogni persona, oltre che ai defunti a cui i cittadini ancora viventi potevano destinare il privilegio da loro acquisito.

Per ottenere questa Indulgenza plenaria sarebbe bastato partecipare ad almeno 3 messe speciali, visitare un luogo di culto particolare, prendere parte ad un evento sacro oppure recarsi con buoni propositi presso la chiesa dove si ricevette il battesimo.

Il conseguimento di uno o più obiettivi di cui sotto avrebbe consentito di emendare i propri peccati e affrontare il futuro con la coscienza più pulita.  


DAL DECRETO DELLA PENITENZIERIA APOSTOLICA DEL 14 SETTEMBRE 2012



Durante tutto l’arco dell’Anno della fede, indetto dall’11 Ottobre 2012 fino all’intero 24 Novembre 2013, potranno acquisire l’Indulgenza plenaria della pena temporale per i propri peccati impartita per la misericordia di Dio, applicabile in suffragio alle anime dei fedeli defunti, tutti i singoli fedeli veramente pentiti, debitamente confessati, comunicati sacramentalmente, e che preghino secondo le intenzioni del Sommo Pontefice:

a.- ogniqualvolta parteciperanno ad almeno tre momenti di predicazioni durante le Sacre Missioni, oppure ad almeno tre lezioni sugli Atti del Concilio Vaticano II e sugli Articoli delCatechismo della Chiesa Cattolicain qualsiasi chiesa o luogo idoneo;

b.- ogniqualvolta visiteranno in forma di pellegrinaggio una Basilica Papale, una
catacomba cristiana, una Chiesa Cattedrale, un luogo sacro designato dall’Ordinario del luogo per l’Anno della fede (ad esempio tra le Basiliche Minori ed i Santuari dedicati alla Beata Vergine Maria, ai Santi Apostoli ed ai Santi Patroni) e lì parteciperanno a qualche sacra funzione o almeno si soffermeranno per un congruo tempo di raccoglimento con pie meditazioni, concludendo con la recita del Padre Nostro, la Professione di Fede in qualsiasi forma legittima, le invocazioni alla Beata Vergine Maria e, secondo il caso, ai Santi Apostoli o Patroni;

c.- ogniqualvolta, nei giorni determinati dall’Ordinario del luogo per l’Anno della fede (ad es. nelle solennità del Signore, della Beata Vergine Maria, nelle feste dei Santi Apostoli e Patroni, nella Cattedra di San Pietro), in qualunque luogo sacro
parteciperanno ad una solenne celebrazione eucaristica o alla liturgia delle ore,
aggiungendo la Professione di Fede in qualsiasi forma legittima;

d.- un giorno liberamente scelto, durante l’Anno della fede, per la pia visita del battistero o altro luogo, nel quale ricevettero il sacramento del Battesimo, se rinnoveranno le promesse battesimali in qualsiasi formula legittima. 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.