domenica 27 aprile 2014

Boskov morto


La sua Samp del 90/91 "rubò" lo Scudetto alla nostra Inter, tuttavia oggi è scomparso un grande allenatore e una grande persona, una di quelle per cui l'aggettivo "leggendario" - spesso altre volte abusato - si confaceva perfettamente alla sua figura.


SAMPDORIAIL LUTTO

Boskov morto: vinse scudetto e Coppa delle Coppe con la Sampdoria

Si è spento a 82 anni l’ex tecnico serbo. Da giocatore conquistò un argento olimpico. Poi allenò Real Madrid, Roma e Napoli, oltre ai blucerchiati.



  • Rigore è quando arbitro fischia.
  • La partita finisce quando arbitro fischia.
  • Se io sciolgo il mio cane, lui gioca meglio di Perdomo
  • Senza dissiplina vita è dura.
  • Benny Carbone con sue finte disorienta avversari ma anche compagni.                     




1) Se vinciamo siamo vincitori se perdiamo siamo perditori.

2) Io penso che per segnare bisogna tirare in porta. Poi loro sono loro, noi siamo noi.

3) Dopo pioggia viene sole.

4) No serve essere 15 in squadra se tutti in propria area.

5) Non ho bisogno di fare la dieta. Ogni volta che entro a Marassi perdo tre chili.

6) Io penso che tua testa buona solo per tenere cappello!

7) Un grande giocatore vede autostrade dove altri solo sentieri.

8) Rigore è quando arbitro fischia.

9) Palla a noi, giochiamo noi, palla a loro, giocano loro.

10) Meglio perdere una partita 6-0 che sei partite 1-0. 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.