venerdì 28 marzo 2014

Spese non documentate, i grillini nel mirino della Corte dei Conti



I magistrati contabili hanno mosso osservazioni ai consiglieri regionali sulle spese, 900 euro in tutto, effettuate tra luglio e novembre 2013. «Chiariremo tutto» la replica

shadow
La Corte dei Conti della Lombardia ha mosso delle osservazioni sulle spese dei consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle (QUELLI CHE DICONO LA CASTA RUBANO). Si tratta di circa 900 euro, spesi tra luglio e novembre del 2013. In particolare, 543 euro per l’acquisto di `boccioni´ di acqua  (BERE L'ACQUA PUBBLICA DEL RUBINETTO?) e bicchieri (DI PLASTICA) e 370 euro per due biglietti aerei (FINANZIAMENTO ILLECITO ALL'INQUINAMENTO E ALLE SCIE CHIMICHE) e due ferroviari (SICURAMENTE DELLA TAV PER PARTECIPARE A UN EVENTO NO-TAV)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.