venerdì 17 gennaio 2014

La vittima e il carnefice

Non si è mai visto un milionario con le pezze al c**o. Il tycoon che ha appena acquistato un top team come l'Inter le cui uniche mosse di questa sessione del calcio-mercato sono tentare di vendere Guarin e/o Ranocchia; non mi aspettavo che Thohir fosse il nuovo Abramovich ma neanche il taccagno che si sta dimostrando in questi primi mesi di presidenza. Nella colonna dei possibili rinforzi c'è tabula rasa, e di solito non è solo vendendo che si rinforza una squadra di calcio. 
Nel 1984 quando Ernesto Pellegrini comprò l'Inter da Fraizzoli prese subito Karl Heinz Rummenigge; 11 anni dopo le prime mosse di Massimo Moratti portarono in nerazzurro il bidone Sebastián Rambert ma anche la pietra miliare Javier Zanetti. Walter Mazzarri e i tifosi interisti tra un po' inizieranno a perdere la pazienza.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.