domenica 22 dicembre 2013

Contagio da starnuto

Quant'è civile un Paese in cui il locale Ministero per la Salute investe risorse pubbliche per acquistare un'inserzione pubblicitaria su più quotidiani per suggerire ai cittadini di mettersi la mano davanti alla bocca quando starnutiscono? 
Fosse anche gratuita la presenza di un testimonial VIP come Ricky Tognazzi e a titolo gratuito l'occupazione dello spazio, il messaggio istituzionale è chiaro: gli italiani sono così pirla che hanno bisogno che qualcuno di famoso ricordi loro che è meglio non disperdere il proprio muco in faccia ad altri connazionali. 
L'utilizzo quale immagine di sfondo di due icone nazionalpopolari come Totò e Aldo Fabrizi estrinseca la concezione elementaristica del messaggio. 
Secondo quanto consigliato, chi non avesse compreso il messaggio, si dovrebbe recare dal medico curante per denunciare il proprio gesto antisociale di "strarnutatore in pubblico" (e sentirsi dire che in quelle occasioni è opportuno porre un arto superiore - o meglio un fazzoletto di carta - davanti alla bocca). 
Siamo all'ufficializzazione del fatto che l'italiano medio è un cretino?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.