sabato 16 novembre 2013

Crisi Inter, trionfo Milan


I nerazzurri, alla prima uscita storica di Thohir presidente, perdono alla Pinetina contro il Chiasso, squadra della seconda divisione elvetica, formazione che tiene il mitologico Zambrotta come vice allenatore. Il Milan del confermatissimo mister Allegri vince in casa della squadra della capitale della Svizzera (mica di una città che non fa neanche capoluogo del suo cantone come successo all'Inter): Young Boys domato per 3 reti a 1, e in rimonta per giunta. Il Milan, magari con fatica, all'ultima giornata del campionato e con i consueti aiuti arbitrali, non ritornerà in Serie B. Non nel 2014, bisogna che Barbara Berlusconi prenda prima confidenza con la direzione della terza squadra di Milano. Per queste endemiche soddisfazioni si è sempre disposti ad aspettare.


5 commenti:

  1. Sconfitta interna... Alla Pinetina. :)

    RispondiElimina
  2. Il Chiasso milita in Challenge League (serie B che dal 2004 cambiò nome). La seconda divisione è un'altra cosa, sono due categorie ancora sotto.

    - Super League, professionisti (Serie A)
    - Challenge League, professionisti (Serie B)
    - Prima Lega, dilettanti
    - Seconda Lega Interregionale, dilettanti
    - Seconda Lega, amatori
    - Terza Lega, amatori
    - Quarta Lega, amatori
    - Quinta Lega, amatori

    Ora lo sai! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione al 110% sul fatto che giocavamo in casa, alla Pinetina.

      Per "seconda divisione" (scritto in minuscolo) intendevo l'inquadramento di questa serie come secondo campionato, tipo la "Serie B" italiana o la Football League Championship inglese.

      Elimina
  3. Certo, l'avevo capito ma ora è più chiaro. :P

    Amala.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione, comunque. Buona serata

      Elimina

I commenti NON vengono pubblicati subito.