martedì 15 ottobre 2013

Siamo tutti indonesiani


Dopo mesi e mesi di trattative, la proprietà dell'Inter è passata di mano: la famiglia Moratti ha ceduto il pacchetto di maggioranza della Beneamata a Erick Thohir. Si chiude un'era coronata dal Triplete del 2010 e che ha vissuto lunghi anni di insuccessi di cui si è scoperta poi la causa: Moggi e Calciopoli. 
Massimo Moratti ha amato sinceramente l'Internazionale FC, quanto il padre Angelo negli anni Sessanta, e proprio per questo si è reso conto di non poter più foraggiare economicamente la sua "creatura".
La nuova Inter è indonesiana, ma il capitale e i soldi sono senza bandiera, affermazione ancora più vera per una società internazionale per statuto dalla sua fondazione.
Benvenuto quindi a Thohir e infinita gratitudine a MM.



  • L’Inter è (al 70 per cento) di Thohir: ci sono le firme 
  • A Moratti 250 milioni di euro

LA SVOLTA INDONESIANA

L’Inter è (al 70 per cento) di Thohir: ci sono le firme
A Moratti 250 milioni di euro

L’accordo è stato chiuso alle 9.30. Il n. 1 nerazzurro,
che forse resterà presidente: «Sono emozionato»

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.