martedì 8 ottobre 2013

Manca una "L"

Arrestato esponente del Carroccio: appiccava incendi a garage e cassonetti. Poi scriveva ai giornali
Leghista piromane accusava gli extracomunitari

VARESE — Scriveva lettere ai giornali in cui accusava gli extracomunitari di incendiare i cassonetti, ma la realtà era ben diversa. Secondo la polizia, era proprio lui il piromane che da qualche anno mette a soqquadro la città di Varese. Tutto iniziò con piccoli incendi mirati, prima ai bidoni dell’immondizia (sette episodi per cui ha patteggiato, nel giugno scorso, una pena a nove mesi) e adesso ai garage dei condomini (tre roghi per cui è stato arrestato ieri su ordinanza di custodia cautelare).




Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.