venerdì 13 settembre 2013

Venerdì 13

Gli scaramantici ritengono la data di oggi foriera di sfortuna. Il motivo è essenzialmente religioso: in una famosa cena vi furono 13 commensali e l'indomani uno di essi ne tradì un altro che per questo motivo trovò la morte tramite crocefissione. Il numero 13 divenne quindi sinonimo di iella. A voler ben vedere però questo episodio è diventato uno degli elementi fondanti della religione cattolica perché da quel pubblico omicidio nacque la mitologia e la fama della sua vittima, che fu messo in croce proprio un giorno che era venerdì 13.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.