martedì 3 settembre 2013

Gaetano Scirea (2)


Ventiquattro anni fa moriva Gaetano Scirea. Uno dei pochi rappresentanti della Juventus degni di rispetto, e non solo perché è stato uno dei protagonisti del Mundial spagnolo del 1982. Neanche un'espulsione in 552 gare disputate per il libero nato a Cernusco sul Naviglio.

3 settembre 1989

Scompare a soli 36 anni l'indimenticato Gaetano Scirea. L'ex capitano bianconero si trovava in Polonia per seguire la squadra del Gorbik Zabrze, futura avversaria della Juventus in coppa Uefa. L'auto su cui viaggiava assieme all'interprete, all'autista e al dirigente della squadra polacca, si schiantò frontalmente con un furgone e prese fuoco a causa di quattro taniche di benzina trasportate in bauliera. Scirea ha vinto tutto quello che un calciatore può sognare: scudetti, Coppe Italia, tutte le cinque Coppe internazionali (Campioni, Uefa, Coppe, Supercoppa e Intercontinentale) e il Mondiale del 1982. (gazzetta.it)

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.