lunedì 15 luglio 2013

Dilemma doping


Due dei quattro sprinter più forti della storia dei 100 metri sono stati trovati positivi all'antidoping e non parteciperanno ai prossimi Mondiali di Atletica Leggera che si terranno a Mosca dal 10 al 18 agosto. 

Significa che sono semplicemente due bari (incoscienti del pericolo che hanno inferto alla propria salute) o che normalmente un atleta si fa aiutare dalla chimica confidando di eludere i controlli per tutta la carriera?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.