martedì 30 luglio 2013

Area C sospesa per 2 settimane


Lo stesso provvedimento di interruzione temporanea dell'esazione del pagamento per entrare nel centro di Milano (15 giorni di stop nella settimana di Ferragosto e nella successiva) viene commentato diversamente dal Corriere della Sera e da Libero. Secondo il quotidiano di via Solferino la sospensione nel periodo centrale del mese di agosto è uno sconto ai cittadini (e un aggravio per le casse comunali che rinunciano ad un introito), secondo il giornale diretto da Belpietro l'accesso gratuito al centro città per due sole settimane significa mantenere alta la pressione tributaria sugli automobilisti.

La diversa lettura della medesima disposizione amministrativa da parte dei due quotidiani milanesi si spiega con il differente taglio editoriale delle due testate, con il Corsera che simpatizza per la giunta Pisapia e con Libero che ne è politicamente avverso. 





CORRIERE
Lo «sconto» Crescono i giorni a ingresso gratuito, calano gli incassi
Area C, il pedaggio in centro
sospeso dal 10 al 25 agosto
Niente ticket nel deserto, il remake di un classico. Le vacanze di Area C cominciano sabato 10 e terminano domenica 25 agosto. Sono 16 giorni di pausa lorda con i sabati, le domeniche e il festivo di Ferragosto; sono 9 giorni netti di traffico libero dal pedaggio se si escludono le giornate comunque gratuite. È un omaggio, e non era scontato. In questa fase di crisi contabile la giunta Pisapia ha scelto un’ipotesi «generosa» con gli automobilisti e «dolorosa» per il bilancio comunale. Nove giorni a telecamere spente, secondo le stime dei tecnici Amat, si traducono in almeno 600 mila euro di mancati introiti.

LIBERO
Automobilisti sotto torchio
Il Comune accorcia le vacanze di Area C
Telecamere spente solo per 15 giorni
Quest’estate Area C sarà sospesa per due sole settimane, dal 10 al 25 agosto. Secondo la giunta, è questo il periodo in cui il traffico cittadino sarà ridotto al minimo: accesso libero dunque solo per una parte del mese, mentre negli altri giorni le telecamere resteranno accese e i milanesi dovranno pagare per entrare nella Cerchia dei Bastoni.



Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.