mercoledì 26 giugno 2013

Facciamoci riconoscere


Protesta in maniera teatrale, parla nella propria lingua ad uno straniero in terra estera e gli si rivolge dandogli del "tu", come se stesse parlando con suo cugino. Il tennista Filippo Fognini ("peraltro un grande tifoso del Grifone genoano" come direbbe il mitologico radiocronista Emanuele Dotto) opera una singolare protesta durante l'incontro di tennis a Wimbledon che lo ha visto uscire dall'edizione 2013 nel torneo londinese. Gli italiani fuori dalla terra patria si comportano così, quando vogliono fare la figura dell'italiota medio.

1 commento:

I commenti NON vengono pubblicati subito.