giovedì 30 maggio 2013

Nozze gay

Nozze gay, la svolta della Francia:
da Bruno e Vincent il primo "oui"

Il matrimonio, celebrato dal sindaco Mandroux di fronte a centinaia di amici e parenti, si è concluso con lungo bacio sulle note di 'Love and marriage' di Frank Sinatra. Un piccolo gruppo di contestatori ha superato il cordone di sicurezza lanciando fumogeni (fonte)


Non so se sono strano io oppure c'è qualcosa che non va in quelli che contestano le nozze gay. Che c***o interessa a questi indottrinati un po' troppo ortodossi e sfigati se a due persone dello stesso sesso lo Stato riconosce la (loro) unione tramite matrimonio?

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.