venerdì 3 maggio 2013

Borletti e Buitoni


Dunque: 

in campagna elettorale la signora Ilaria Borletti Buitoni dona € 710,000 al partito di Mario Monti che si chiama "Lista Civica"

Il Governo Letta, supportato anche dalla Lista Civica di Mario Monti, nomina la signora Ilaria Borletti Buitoni sottosegretario al Ministero dei Beni Culturali.

Se scrivessi che si può comprare una poltrona da ministro, la signora con due cognomi mi querelerebbe quindi non lo faccio. --->vedi 




Governo/ Borletti Buitoni: cultura è sviluppo, quindi crea ricchezza

"Querelo chi dice che ho comprato la carica di Governo con una donazione"




Roma, 3 mag. Ilaria Borletti Buitoni, neo sottosegretario ai Beni Culturali, intervistata da Radio Capital, risponde all'ormai celebre frase dell'ex ministro Tremonti, "con la cultura non si mangia", dicendo che la "cultura è un indicatore di civiltà, al di là dei guadagni. Ma porta anche sviluppo e quindi dà da mangiare. E' un paese incivile quello che distrugge il suo patrimonio culturale. La mia nomina mi dà soddisfazione ma anche preoccupazione perché tutti sanno che lo stato del Ministero è problematico. La mia esperienza al Fai può essermi molto utile nel saper rendere la gestione dei beni culturali efficiente". 
Sul contributo di 710 mila euro versato a Scelta Civica nei mesi scorsi, Ilaria Borletti Buitoni avverte: "se qualcuno pensa che si possa comprare una poltrona da ministro riceverà una lettera da un avvocato. E' un'accusa infamante per chi compra e chi in teoria vende". 

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.