venerdì 31 maggio 2013

Assago Palio Festival 2013



Il primo giugno Pasquale Laricchia, il protagonista indiscusso del Grande Fratello 3, presenterà "Assago Palio Festival 2013". Lo spettacolo vedrà la partecipazione, tra gli altri, di Annalisa Minetti (non Nicole) e Davide De Marinis (uno sconosciuto di dubbio successo).

Speriamo partecipi anche l'omino del cervello, quello che lo consigliava all'interno della casa del GF.




Funghi a € 27000 al chilo


Desiderei fortemente conoscere - se esiste - la persona che si fa inviare a domicilio un etto di funghi (porcini) secchi per 27 euro, non sarà furba ma potrebbe essere almeno simpatica. 


sacchetto 100 gr
27,00 €
I funghi porcini secchi selezionati da Langhiparma sono di ottima qualità, dopo l'ammollo in acqua tiepida sono perfetti nella preparazione di sughi, risotti e 

Aviostazione di Comiso


Ma che bella idea inaugurare un aeroporto senza nessun volo che atterra o decolla: crea posti di lavoro e non incide sull'inquinamento dell'ambiente, effetto negativo tipico del trasporto aviatorio. 

Simpatica anche l'intitolazione dell'impianto: ad uno che ha perso la vita mentre stava facendo la guerra all'Etiopia, nel 1936, per soddisfare le mire colonialistiche del fascismo.



giovedì 30 maggio 2013

Il pollo Campese


Costa più di un pollo "normale" ma effettivamente è più buono della media dei gallus. Esempio di materie prime di qualità ad un prezzo giusto. Pertanto, lodi al signor Amadori.


Il Campese è un pollo accuratamente selezionato tra le migliori razze che cresce in allevamenti all'aperto.
Il Campese è libero di razzolare in ampi spazi coperti di vegetazione dall'alba al tramonto, sviluppando una muscolatura più delineata e consistente che dà origine a una carne più soda e saporita con un'ottima resa di cottura. 
Analogamente ai polli 10 e più, il Pollo Campese è 100% italiano, ha una dieta bilanciata a base di mais, grano, orzo, altri cereali e soia senza OGM. 
Inoltre, la linea di prodotto "Pollo Campese" dello stabilimento di Mosciano Sant'Angelo (Teramo) utilizza “100% energia verde”, proveniente da fonti rinnovabili e sostenibili quali pannelli solari ed energia eolica. 
Visita il sito del Campese per saperne di più sui nostri allevamenti di polli all’aperto!

Movimento a 5 Spie



Volevo scrivervi qualcosa per condividere con voi questa specie di assedio a cui siamo sottoposti, ma grazie allo stronzo/i che fanno uscire tutto quello che ci scriviamo o diciamo sui giornali, mi è passata la poesia. Grazie per averci tolto anche la possibilità di parlarci in libertà. Sei una merda, chiunque tu sia. R.".(fonte)

La statista portavoce Roberta Lombardi ha scritto ai suoi colleghi - protesi viventi del megafono Grillo - che chi fa la spia è una brutta persona. 

Lo smarrimento dei preziosissimi scontrini per il rimborso spese, pur in presenza di una busta paga di 11,000 euro netti, ha lasciato il segno nella sua psicologia. La sua prossima mail sul tema della delazione sarà ispirata direttamente alle filastrocche dei bambini? Ma non chiedevano agli altri partiti la famosa trasparenza? E si lamentano se pubblicano i loro messaggi istituzionali? 

Chi fa la spia non è figlio di Maria,
non è figlio di Gesù, quando muore va laggiù
va laggiù nel catenaccio
spia spia del diavolaccio.

Nozze gay

Nozze gay, la svolta della Francia:
da Bruno e Vincent il primo "oui"

Il matrimonio, celebrato dal sindaco Mandroux di fronte a centinaia di amici e parenti, si è concluso con lungo bacio sulle note di 'Love and marriage' di Frank Sinatra. Un piccolo gruppo di contestatori ha superato il cordone di sicurezza lanciando fumogeni (fonte)


Non so se sono strano io oppure c'è qualcosa che non va in quelli che contestano le nozze gay. Che c***o interessa a questi indottrinati un po' troppo ortodossi e sfigati se a due persone dello stesso sesso lo Stato riconosce la (loro) unione tramite matrimonio?

mercoledì 29 maggio 2013

International Champions Cup 2013


Grazie all'ottimo IX (nono) posto in campionato di questa stagione, il torneo estivo in oggetto rappresenta la massima competizione internazionale a cui la nuova Inter targata Mazzarri Walter potrà partecipare nell'annata 2013-2014. Ma non spremiamoci troppo, intorno al 17 agosto ci attende un insidioso sedicesimo di finale di Coppa Italia (in gara unica), quindi il turn-over dei campioni nerazzurri sarà d'obbligo. 

Ci sono buonissime possibilità di arrivare al settimo posto, ma dobbiamo vincere la finale per il "7TH PLACE", sperando che ci arrivino [anche] i LA GALAXY.

Tatiana Basilio


La cittadina onorevole portavoce a 5 Stelle Tatiana Basilio soffre anche per noi per l'esito poco soddisfacente delle ultime elezioni comunali: secondo questa autorevole rappresentante della società civile, la mancata vittoria del partito di Grillo sarebbe da intendersi come un inequivocabile sintomo della "involuzione dell'umanità". La nostra rappresentante in Parlamento comunque non demorde e affida al suo profilo Facebook un messaggio di speranza sul fatto proseguirà "nel cammino degli illuminati".

L'allegra casalinga di Brescia era assurta alle cronache dei giornali (della casta?) per il fatto che sia lei che il marito fossero ambedue candidati alle Pirlamentarie del MoVimento SoCiale a 5 Stelle (il popolo del web e Casaleggio poi avevano scelto solo lei, il marito forse è risultato meno fiducioso nelle proprietà purificatrici della Biowashball).

Nel suo video di presentazione diceva che il "Movimento deve diventare uno stile di vita" e ci esorta a rammentare sempre che "il battito di una farfalla qui può provocare un uragano dall'altra parte del mondo". 

Nei suoi primi tre mesi di permanenza alla Camera dei Deputati non ha ancora presentato alcun disegno di legge come prima firmataria, ma di fronte all'involuzione dell'umanità l'approvazione di nessuna legge potrebbe mitigare l'ineluttabile triste declino.


 
Tatiana Basilio · 1.970 seguaci
Ieri alle 7.38 tramite cellulare · 
  • Non esiste sconfitta o vittoria, non stiamo giocando una partita a calcio, ma semplicemente sto guardando involuzione dell' umanita'. Dicono che finché c'è vita c'è speranza ed io continuerò a combattere poiché l' umanita' prosegua nel cammino degli illuminati, nella ricerca della verità, anche se mi rendo conto che è piu' difficile di quanto pensassi. (faccialibro)






martedì 28 maggio 2013

L'anti-anti-politica


 ha battuto l'anti-politica. Nelle elezioni comunali che si sono appena tenute, il MoVimento SoCiale a 5 Stelle ha perso ovunque almeno una percentuale in doppia cifra rispetto alle Politiche del febbraio scorso.

E dire che il partito azienda di Grillo e Casaleggio (soprattutto del secondo che monetizza i ricavi del sito beppegrillo.it fatturando in Irlanda dove può sottrarsi al fisco italiano) era diventato la prima formazione politica alla Camera dei Deputati (senza i collegi all'estero).

Sarebbe semplicistico imputare alle argomentazioni adolescenziali dei rappresenti grillini nelle istituzioni questo brusco calo di consensi.

Le motivazioni stanno forse nel fatto che i 5 Stelle si sentono così interpreti dell'antipolitica da aver rinunciato a farla, senza intervenire in alcuna azione concreta vista come tale dalla maggior parte degli elettori che li avevano votato.  

Quando il MS5S è diventato forza di governo si è comportato peggio dei partiti tradizionali che ha sostituito ed è eloquente l'esempio del sindaco di Parma Pizzarotti che in un anno di mandato ha sconfessato completamente il suo bellissimo programma elettorale, dal termovalorizzatore a cui era contrarissimo all'aumento indiscriminato delle imposte locali come fosse un Mario Monti qualsiasi.

L'esperienza del movimento di Grillo non è destinata certo a scomparire dalla scena politica italiana ma si avvia a ripercorrere la parabola del Partito Radicale senza aver intrapreso battaglie storiche (divorzio, aborto, finanziamento pubblico ai partiti ecc.) di cui fregiarsi.

Antonio Ciacci


MUSICA


Non è proprio così. Per onestà intelllettuale, era Elvis Presley che sarebbe dovuto essere definito il "Little Tony del Mississippi"


lunedì 27 maggio 2013

Tram puri


A Palermo hanno acquistato dei tram senza avere i binari per farli circolare, buttando nel cesso 320 milioni, spesa superiore a quella per mantenere in un anno i mille parlamentari italiani. 

sabato 25 maggio 2013

Che bello Pinzolo

Ieri 24 maggio si è tenuta una conferenza stampa per presentare il ritiro estivo dell'Inter, che per il terzo anno consecutivo si ritroverà a Pinzolo. Le facce annoiate e prive di entusiasmo di Cambiasso e Alvarez (e il sito ufficiale nerazzurro avrà pubblicato le foto meno "drammatiche") sono eloquenti dell'attuale stato emotivo dello spogliatoio interista. Alla faccia di Mazzarri che ha appena preso il posto dello Strama, che è stato esonerato pagando colpe sue solo in minima parte.


Parco delle Risaie


Nel corso degli anni i vari sindaci dei comuni di Milano e di Assago si sono colpevolmente dimenticati di cementificare la parte sud ovest della città, con il risultato che ora c'è un'area verde occupata perlopiù da risaie.


venerdì 24 maggio 2013

Confusione teologica


"Le apparizioni di Medjugorje antidoto alla fine del mondo"

Il direttore di Radio Maria: "La Madonna vede che l'uomo rifiuta Dio e può  distruggere il pianeta. Perciò è venuta come regina della pace, per preservarci" (fonte)



Prima dice che vuole distruggere il creato e poi lei stessa scende in campo per salvarlo, c'è molto scompiglio anche nel mondo degli dei. Intanto si sono creati posti di lavoro, e questo mi pare un miracolo non da poco. (tuttavia)


Qualcuno dice che in questi anni i veggenti si sono arricchiti.
«A Medjugorje tutte le famiglie vivono sull'accoglienza dei pellegrini. Non ci sono altre possibilità di lavoro. Tutti cercano di avere a disposizione almeno 50 letti per poter ospitare un pullman. Anche i veggenti, che hanno famiglie con parecchi figli, provvedono in questo modo al loro sostentamento. Casa e lavoro fanno parte del “pane quotidiano” che chiediamo al Signore. C'è anche da dire che a Medjugorje la domanda di alloggio è superiore all'offerta».

Di Luca Re del doping



Ma uno che è già stato condannato in due occasioni per vicende legate al doping e che poi viene beccato positivo un'altra volta lo vogliamo RADIARE o gli accordiamo una quarta possibilità? 



Danilo Di Luca è risultato positivo all'Epo. Il corridore abruzzese, 37 anni, già squalificato due volte (nel 2007, anno in cui vinse il Giro, per il coinvolgimento nell'inchiesta Oil for Drugs e nel 2009 per la positività all'Epo-Cera proprio al Giro) ha fallito un test antidoping a sorpresa del 29 aprile effettuato a casa sua. (fonte)


GIRO, DANILO DI LUCA POSITIVO ALL'EPO
TEST EFFETTUATO A SORPRESA LO SCORSO 29 APRILE

Il ciclista della Vini Fantini era già stato trovato positivo al cera al Giro 2009. Furibondo il d.s. Scinto: "E' un'idiota, o comunque un malato che va aiutato"

Luca Scinto ci mette la faccia, come fa sempre, e la dichiarazione che rilascia a Gazzetta.it dice tutto: “Di Luca è un cretino. Non l’avevo mai voluto. Deve farsi curare. E’ il gesto di un pazzo perché mette a rischio il lavoro di una quarantina di persone, quelle che lavorano per la squadra” (fonte)

Il Non-Governo Letta


Il Governo Letta prosegue sull'eredità dell'esecutivo Monti che lo ha preceduto. Ovvero non mette in atto alcun provvedimento per invertire l'andamento macro-economico negativo continuando a produrre nuove tasse celandole dietro politiche di facciata (estensione Cassa Integrazione in deroga - cara grazia - e Bonus Casa, in attesa di nuovo condono edilizio). 

Per far contento il PdL ha congelato l'IMU sulla prima casa (in questo modo i proprietari di ville patrizie pagheranno la stessa imposta di chi vive nel proprio monolocale di proprietà) ma a luglio aumenterà di un punto l'IVA portandosi al 22%; tale incremento dell'imposta sul valore aggiunto farà crescere il prezzo del 70% dei beni e dei servizi mediamente acquistati dagli italiani, indipendentemente dalla ricchezza dei consumatori. 

L'eliminazione dell'IMU e l'innalzamento dell'IVA rappresentano due provvedimenti non proprio di sinistra perché non prevedono alcuna progressività nella distribuzione della pressione fiscale; si configurano quindi come provvedimenti di destra pienamente condivisi dal PD che, piuttosto che varare un programma di sinistra, preferisce suicidarsi.

giovedì 23 maggio 2013

Dario Franceschini in love


Il ministro dei Rapporti con il Parlamento, classe 1958, ha recentemente interrotto la relazione coniugale con la sua ex sposa Silvia Bombardi. 

La nuova compagna dello statista ferrarese si chiama Michela Di Biase, è candidata consigliere alle elezioni del Comune di Roma che si terranno nel prossimo fine settimana ed è nata nel 1980. L'amore non ha età neanche all'interno del Partito Democratico ed è anche simpatica quanto condivisibile la rottamazione della non più giovane moglie, coerentemente alla sua profonda fede cattolica.



Dario Franceschini: ‘diventerò famoso come Fabio Volo Fabrizio Moccia e mollerò finalmente la politica’ (fonte)

mercoledì 22 maggio 2013

Don Gallo è morto

Non avrei mai pensato di commuovermi per la morte di un prete, ma lui - tra i suoi colleghi sacerdoti - è stato l'eccezione che confermava la regola.

.

martedì 21 maggio 2013

Gli affari di Grillo


Lo stratega Casaleggio forse riteneva che candidando Milena Gabanelli al Quirinale questa si sarebbe ammorbidita e non avrebbe condotto alcuna inchiesta giornalistica sulle finanze del MoVimento SoCiale a 5 Stelle. Si sbagliava, la conduttrice di Report infatti ha dimostrato - per l'ennesima volta - la propria deontologia professionale chiedendosi dove e a chi finissero i proventi che derivano dal blog di Beppe Grillo in termini di ricavi pubblicitari e commerciali legati alla vendita di libri e DVD.

La labile psicologia del grillino medio emerge anche in questo caso: mentre richiedono agli altri partiti una legittima trasparenza sui loro conti economici, non riescono a porsi negli stessi termini verso gli affari del proprio movimento. Più che l'anti-politica vince il cieco ed irrazionale fanatismo: il fenomeno elettorale del grillismo rappresenta l'adolescenza al potere, con l'incoerenza e l'immaturità tipica dei ragazzi di quella età. 


l'inchiesta sul blog di Grillo, il web insorge



ROMA - Milena Gabanelli manda su tutte le furie gli utenti del blog di Beppe Grillo. Militanti, infiltrati o simpatizzanti del M5S (difficile distinguerli) attaccano la conduttrice di Report per la puntata di ieri. La Gabanelli, prima nelle quirinarie (le primarie online dei Cinque stelle per l'indicazione del loro candidato alla presidenza della Repubblica) nel corso della trasmissione ha posto due domande: «Che fine fanno i proventi del blog di Grillo» e «quanto guadagna la Casaleggio e associati dalla pubblicità sul sito». Poi un invito: «Con tre milioni di disoccupati smettetela di parlare di scontrini», riferendosi alle polemiche interne sulla diaria. Tanto è bastato per aprire un accesissimo dibattito sul sito del leader M5S. 




lunedì 20 maggio 2013

Abolizione dei rubinetti dell'acqua

GIA' SIAMO ALLA CANNA DEL GAS E L'UE CI VUOLE TOGLIERE ANCHE LA CANNA DELL'ACQUA. ma la tv controllata dai poteri fortissimi non te lo dice. FAI GIRARE FRATELLOOOOO

Un'Inter un po' deludente



Nono posto in campionato (33 punti il distacco la prima della classifica), 16 sconfitte (di cui 7 in casa), 4 punti in meno della stagione fallimentare 2011/12, 57 gol subiti (come il retrocesso Siena!!!).



5 come le pere prese ieri sera dall'Udinese, meritatamente.
come il numero della maglia di Capitan Zanetti che verrà ritirata  entro la fine dell'anno e che significa la fine della sua epoca.
come gli anni che sono passati dal Triplete dell'anno 2010.
come i responsabili del disastro sportivo interista verificatosi nella stagione appena conclusa: Marco Branca per la gestione del mercato e Stefano Rapetti quale responsabile della preparazione atletica della squadra.
come l'ennesimo rigore regalato di cui il Milan regolarmente si giova quando non riesce a segnare in campionato.
come la pazienza di aspettare che il presidente Moratti rinsavisca: se non fosse più in grado di gestire l'Inter, piuttosto la venda a cinesi o indonesiani.

domenica 19 maggio 2013

Marine Le Pen imita Fantozzi


La classe non è acqua.

CAPITOMBOLI

Le Pen cade in una piscina vuota: si è fratturata l'osso sacro

Incidente per la leader del Front National: ora non riesce a muoversi


Marine Le Pen, leader del partito di estrema destra francese Front National, è caduta nella sua piscina vuota e si e' fratturata l'osso sacro.


sabato 18 maggio 2013

Il Sassuolo in Serie A


Al 95° minuto della XLII e ultima giornata del campionato cadetto, il Sassuolo raggiunge la matematica certezza del passaggio alla massima serie. Si tratta di un evento storico non solo perché rappresenta la prima promozione in A della compagine emiliana, ma soprattutto in quanto - dal dopoguerra ad oggi - il Sassuolo è la città anagraficamente più piccola mai approdata nel campionato calcistico professionistico più importante: solo 41000 abitanti per questo comune in provincia di Modena. Una notazione: sembrerebbe una pura curiosità, ma a presiedere questo sodalizio neopromosso è il patron della Mapei che è anche il nuovo presidente di Confindustria.

Il Sassuolo che parteciperà alla prossima stagione in Serie A risulta tecnicamente più scarso del Pescara che l'anno passato aveva vinto la B e che è giunto ultimo, retrocedendo immediatamente, nell'attuale annata sportiva. Ma il calcio non è una scienza esatta e infatti l'Empoli, squadra espressione di una città di 48000 abitanti, di campionati nella massima serie ne ha inanellati ben 9.

venerdì 17 maggio 2013

Treviso ingrata


Nelle elezioni politiche tenutesi solo tre mesi fa, Il MS5S aveva ottenuto il 23,4% dei consensi. Ieri il Berlusconi di sinistra è stato accolto da una piazza desolatamente vuota, una delle prime volte per Grillo e per gli invasati che solitamente assistono ai suoi comizi monologhi.

 

giovedì 16 maggio 2013

Chiamata persa da Malvito (CS)


Questa sera è giunta sul mio smartphone una chiamata da un numero di telefonia fissa di questo paesino della Calabria a cui non sono riuscito a rispondere poiché ero impegnato alla guida dell'automobile: si saranno offesi e mi devo preoccupare oppure hanno semplicemente sbagliato numero?


Osteoporosi


Un altro motivo di vanto per lo staff medico nerazzurro, Cassano si frattura una mano in allenamento. E saltano anche le conferenze stampa, inutili se non può gesticolare per comunicare il suo pensiero.


Inter, Cassano si rompe una mano

Ennesimo infortunio nerazzurro

Ennesimo infortunio nel finale di stagione in casa Inter. Antonio Cassano, per una banale caduta in allenamento, si è fratturato una mano. Lo annuncia la stessa società: l'attaccante è stato sottoposto agli accertamenti strumentali dopo la caduta, verificatasi durante la partitella d'allenamento del giovedì. La radiografia ha evidenziato una frattura del secondo metacarpo della mano (fonte)

"L'ha voluto Dio"


La divinità adorata dai cattolici è poliedrica, con tutti casini che ci sono al mondo trova anche il tempo di far segnare al Recco della pallanuoto un gol che decide la gara di andata della finale scudetto. 


mercoledì 15 maggio 2013

Tania Cagnotto su Playboy


Se a questa ragazza, certo non famosa per la sua bellezza, è stata dedicata una copertina del settimanale Playboy significa che sul pianeta Terra non esistono più le donne. In caso contrario che tra le 3 miliardi di persone aventi sesso femminile  che ci sono al mondo non ce n'è una più carina.


BOLZANO - Tania Cagnotto si presenta senza veli sulla copertina di Playboy di questo mese. L'atleta bolzanina di 28 anni e' stata immortalata - piu' o meno vestita e in pose atletiche come anche sensuali - dalla fotografa Elisabetta Radomanovic in una serie di scatti del titolo ''Un tuffo tra le braccia della signora trampolino''.

martedì 14 maggio 2013

Uccisi dall'indifferenza


Prima di colpire mortalmente tre persone, Adam Kabobo aveva aggredito quattro persone, nessuna della quali ha chiamato il 112 per segnalare che ci fosse in giro questo pericoloso cittadino. Se solo uno di loro lo avesse fatto, Polizia e Carabinieri probabilmente sarebbe riuscito a fermarlo e tre individui sarebbero ancora vivi.


  • La Paura Che Ci Spinge A Non Chiamare Il 112

IL KILLER DEL PICCONE A NIGUARDA

La paura che ci spinge a non chiamare il 112

Un'ora e mezza prima che Kabobo sia segnalato. Pisapia: ritardo incomprensibile. Bonomi: perso senso di comunità





lunedì 13 maggio 2013

Finocchiaro alla casta


La senatrice Anna Finocchiaro, presidente della commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama, si fa beccare una seconda volta a fare la spesa con la scorta. A parte la scarsa popolarità che può avere utilizzare agenti di pubblica sicurezza per assecondare la sua voglia di shopping, lo sa la nostra bella parlamentare che esiste il commercio elettronico, ovvero che può effettuare tutte le spese che vuole via internet? La signora Finocchiaro è a conoscenza dell'esistenza del sito di e-commerce della Coop (attivo a Roma) e che pure l'Ikea effettua vendite a distanza? Che poi risparmierebbe anche tanto tempo e dedicarsi così a tempo pieno alla sua febbrile attività politica.


E Finocchiaro ci ricasca alla Sma 

In un supermercato di Roma la senatrice ha usato la scorta per farsi imbustare e pesare la spesa. Gli agenti hanno impedito ai passanti di fare foto. Un'incredibile recidiva, dopo il caso Ikea










 Un uomo della scorta fuori, accanto alla macchina di servizio, lei dentro, sorridente e rilassata, in vestitino nero e giacca rossa, insieme con gli altri due. Gentilissimi e servizievoli, nell'andare a reclutare le buste marroni della Sma, ma anche quelle in plastica trasparente e leggera che servono per imbustare frutta e verdura. 

Graziosi, nell'aiutarla a scegliere e pesare delle banane. Ma prontissimi, pur sotto l'occhio delle telecamere del supermercato, a intercettare chiunque estraesse un telefonino per tentare di scattare delle foto, domandando con fare inquisitorio "che sta facendo, lei?". (fonte)

Bene Benassi


BENASSI "MIGLIORIAMO GARA DOPO GARA"

"Già con la Lazio avevamo creato sette-otto nitide occasioni da gol e non le avevamo sfruttate, stiamo mettendo delle buone basi"

Verissimo, però manca soltanto una partita al termine della stagione. A meno che la strategia della società non sia stata quella di entrare in piena forma in primavera per non sfigurare nelle amichevoli di fine maggio inizio giugno, del fatto che sia in atto un miglioramento progressivo "gara dopo gara" importa poco. 

Ieri abbiamo rischiato di perdere contro la quartultima della Serie A e siamo stati salvati dalle parate superlative di Samir Batmanovic, le trame di gioco interiste sono un ricordo del passato e bisogna felicitarsi solo del fatto che il campionato stia per terminare. 

domenica 12 maggio 2013

Conto delle Poste bloccato

Le Poste mi segnalano che hanno bloccato il conto corrente bancario che avrei presso di loro. Ma non ce l'ho e mi spiacerebbe deluderli comunicandoglielo. In più che si preoccupano per me, fregarmene sarebbe moralmente poco virtuoso. Quasi quasi ne creo uno per dargli almeno una soddisfazione. Potrebbe anche essere che la mail me l'hanno mandato dei pirloni internazionali amanti del phishing (vedi1 e vedi2), nobile e contemporanea arte della truffa via internet.

PosteItaliane
 
   
 
   
  Gentile Cliente,



Come misura di sicurezza, controlliamo regolarmente le attivit. su
Poste online. Recentemente si e verificato un problema relativo al
tuo conto.


Abbiamo rilevato attivita sospette in relazione alla ricezione o al
prelievo di fondi.


Abbiamo limitato temporaneamento l'accesso al tuo conto. Una volta
che ci avrai inoltrato le informazioni richieste, la limitazione
verra sottoposta a riesamina.



Per rispondere e rimuovere la limitazione, visita il
Centro
risoluzioni

Postepay
Poste Italiane S.p.A. 2013


venerdì 10 maggio 2013

La Polverini non si dovrebbe vergognare


Inspiegabile contestazione all'ex Presidente della Regione Lazio mentre stava consumando la solita cena morigerata, e dire che pensavo fosse una naturale candidata - almeno - al Premio Nobel per la pace, con buone possibilità di vincere anche il Festival di Sanremo e/o il Pallone d'Oro.


Regolamento Ruba Bandiera


Tra le gare che si svolgeranno all'interno del Palio di Assago, che inizierà ufficialmente sabato 18 maggio, c'è anche il gioco del RUBA BANDIERA. Non è presente solo la modalità UNO contro UNO, ma anche DUE contro DUE (il più robusto prende in braccio il più leggero), TRE contro TRE (con modalità di "Sedia del Papa" poiché due concorrenti ne trasportano un terzo) e QUATTRO contro QUATTRO (il cosiddetto "Siluro" o "Aeroplano" che si svolge con due giocatori che si prenderanno gli avambracci, uno che vi si distenderà sopra con la faccia ed il quarto che gli sosterrà le gambe" ).

In paese gli oppositori politici della maggioranza consiliare pensano che la riedizione assaghese di "Giochi senza Frontiere" sia una presa in giro o uno spreco di danaro pubblico; io - che non sono certo amico del PdL, partito a cui appartiene il primo cittadino che ha organizzato l'evento - penso invece che sia una sana occasione ludico ricreativa, soprattutto per i più giovani, ma non solo per loro.


giovedì 9 maggio 2013

Massima punizione

La sanzione più grave erogata contro una squadra di calcio è il calcio di rigore: il pallone viene posto alla distanza di 11 metri dalla linea della porta avversaria e un personaggio scelto dalla squadra che ne ha beneficiato se ne giova cercando di porre la sfera alle spalle del portiere avversario (preferibilmente in rete), che - con i suoi soli mezzi fisici - deve opporsi al tentativo di trasformazione.

Chi incespica mentre effettua questo tentativo, com'è accaduto ieri a Ricky Alvarez o due anni fa a Giampaolo Pazzini, è un pirla. Poi il campo di San Siro può essere stato complice (più nel caso del Pazzo che nei confronti dell'argentino perché attualmente il terreno di gioco del Meazza è in sintetico), ma se non sei in grado di calciare in porta un penalty c'è solo un termine per definirti. E all'Inter personaggi così non dovrebbero essere (stati) acquistati.



mercoledì 8 maggio 2013

Musella su Canale 5


Il sito istituzionale del comune di Assago comunica che il proprio sindaco sarò ospite nella trasmissione di Barbara D'Urso "Pomeriggio 5", in onda sulla rete di punta Mediaset tra le ore 16:30 e le 18:30 di oggi. E' in questi casi che rimpiango di non possedere più un videoregistratore VHS. Speriamo che il canale YouTube comunale pubblichi i passaggi più salienti della sua partecipazione televisiva.

Il Sindaco Musella ospite a Canale 5 

mercoledì 8 maggio: trasmissione “Pomeriggio 5”                  



Mercoledì 8 maggio, dalle ore 16.30 alle ore 18.30, il Sindaco Graziano Musella sarà ospite a Canale 5 nella trasmissione televisiva “Pomeriggio cinque” condotta da Barbara D’Urso.

martedì 7 maggio 2013

Grasso che cola dal PD



Pochi giorni dopo aver tributato il giusto omaggio al senatore a vita Emilio Colombo, il presidente del Senato Pietro Grasso si accorge di essere stato eletto a Palazzo Madama nel Partito Democratico e - coerentemente - spara una minchiata affermando che si può fare a meno dei senatori a vita. Visto che i suoi colleghi al Senato sono 317 e che quelli che hanno una nomina vitalizia sono ben 3, si comprende in maniera piuttosto facile come lo 0,94% che siede in questo ramo del Parlamento - perchè ex Presidente della Repubblica (Carlo Azeglio Ciampi) oppure per meriti (Mario Monti e lo stesso E. Colombo) - non costituisca una minaccia per la democrazia ma anzi rappresenti quell'eccezione che conferma la regola che, al limite, nobilita le forme della Repubblica.

Il buon Grasso dovrebbe anche ricordare che la figura dei senatori non eletti tramite consultazione elettorale non è solo un retaggio dello stato sabaudo, in cui il monarca di turno nominava direttamente tutti i senatori del Regno, ma è pure parte integrante della Costituzione della Repubblica Italiana che lui, essendo stato magistrato fino all'altro giorno, dovrebbe conoscere per sommi capi abbastanza bene, meglio del grillino di turno che con questa dichiarazione ha cercato di corteggiare.

Inoltre, questa esternazione espressa l'indomani della morte del senatore a vita Giulio Andreotti denota anche una sensibilità istituzionale decisamente spiccata.


SENATORI A VITA - Grasso poi tenta di appoggiare anche le istanze di chi, come il Movimento 5 stelle, vuole un significativo rinnovamento dell'accesso alla politica. E così spiega: «Per quanto mi riguarda dei senatori a vita se ne può fare a meno, si può eliminare questa nomina». (corriere)


Articolo 59, Costituzione 
È senatore di diritto e a vita, salvo rinunzia, chi è stato Presidente della Repubblica. Il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita cinque cittadini che hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo sociale, scientifico, artistico e letterario.


Cittadini parlamentari a 5 Stelle

Prima delle elezioni i candidati al Parlamento del MoVimento SoCiale a 5 Stelle dicevano:

"NESSUN PRIVILEGIO: I nostri parlamentari prenderanno 2500 euro netti di stipendio mensile."

Io non sono laureato in matematica, ma se a uno gli accreditano 11000 euro di stipendio sul proprio conto corrente bancario, la sua remunerazione è appunto di undicimila euro, non di 2500. Le 5 Stelle del Movimento erano forse ispirate agli alberghi di lusso da frequentare in maniera privilegiata una volta entrati in Parlamento?

No a Grillo, i 5Stelle vogliono tutta la diaria

Un referendum fra gli eletti boccia il leader. "Volontaria la restituzione della quota non spesa". Votata dal 48% la linea maggioritaria ma il 36% è per tenere solo la parte davvero spesa. Una mail del capo del movimento chiedeva di limitare l'incasso alle spese documentate 

di ANNALISA CUZZOCREA


La balla di Expo 2015

In un momento di crisi economica di sistema, l'Italia e la città di Milano hanno deciso di onorare l'impegno di organizzare l'Esposizione Universale. Le varie istituzioni che hanno finanziato il progetto sono convinte che Expo 2015 chiuderà non solo in pareggio tra ricavi e costi previsti ma genererà una serie di esternalità positive: 200mila posti di lavori connessi ai 6 mesi di durata della manifestazione, che si terrà tra il primo maggio 2015 e il 31 ottobre dello stesso anno.


La voce di entrata maggiore sarebbe costituita da un introito di 456 milioni legato alla vendita dei biglietti di ingresso pagati dai 20 milioni di visitatori previsti: il costo medio del biglietto sarebbe quindi € 22,80. Questa mi sembra la c*****a principale su cui si poggiano i preventivi di entrata. Credo che non si arriverà neanche alla metà delle presenze previste; intanto si costruisce un enorme nuova fiera temporanea nell'area tra Rho, Pero e Milano. Oppure la fantastica "via d'acqua" tra la stazione ferroviaria di San Cristoforo e l'Expo, un nuovo naviglio che attraverserebbe la città per consentire la navigazione verso il Naviglio Grande (non è una battuta, questo progetto da completarsi entro due anni è pubblicato sul sito ufficiale del Comune di Milano).



E' stato anche effettuato un sondaggio evidentemente farlocco in cui tre milanesi su quattro riterrebbero che l'Expo sarà un'occasione per il rilancio dell'economia e dell'occupazione.


L'esperienza di Saragozza, che ha ospitato l'evento nel 2008, non è stata positiva.