sabato 20 aprile 2013

Rodotà non è del club



C'è una ragione precisa per cui il Partito Democratico NON vuole Stefano Rodotà Presidente della Repubblica: il professor Rodotà è un laico, ovvero NON appartiene alla lobby dei cattolici, il gruppo di pressione e di interessi più potente in Italia. Questo particolare, agli occhi dei burocrati-gerarchi del PD, oscura la storia politica e professionale del giurista cosentino.





Nessun commento:

Posta un commento

I commenti NON vengono pubblicati subito.